EDIT

Horeca

Mq: 2.400
Punti di controllo: 2.500
Impianto progettato: BMS completo con ottimizzazione in Cloud.

Progettazione di un nuovo BMS custom con algoritmi di efficienza integrati

EDIT, Eat Drink Innovate Together, è un concept originale che unisce coworking e ristorazione all’interno di un’ex fabbrica di cavi. EDIT ospita cucine condivise, un birrificio, due ristoranti e un locale caffetteria con 380 posti a sedere. È un edificio all’avanguardia, con impianti molto complessi, che devono gestire ventilazione di cucine, di aree di produzione della birra, di aree di ristorazione, ognuna con necessità molto differenti.
Un luogo aperto tutti i giorni della settimana, dalle 7 di mattina alle 2 di notte.

Progetto

Il team Enerbrain ha affiancato i progettisti dello studio lamatilde per modulare in tempo reale temperatura, umidità, CO2 in base al numero di persone presenti. Per fare ciò è stato progettato un BMS completo e customizzato, basato su software presenti sul mercato e su algoritmi matematici di Enerbrain in grado di migliorare il comfort, e rendere l’edificio dinamico e intelligente.
Ad esempio modulando gli impianti in tempo reale in base alla presenza delle persone, in base alle previsioni di utilizzo dell’edificio, o addirittura in base alle previsioni climatiche è possibile generare un risparmio di energia. Al fine di rendere i controlli ambientali semplici e user friendly non solo per i manutentori, ma anche per gli utilizzatori abituali dell’edificio e i gestori degli spazi è stato sviluppato un intero processo di UX design accessibile da schermi touch-screen distribuiti negli ambienti coerente con l’immagine coordinata del cliente.

Progetto

Il team Enerbrain ha affiancato i progettisti dello studio lamatilde per modulare in tempo reale temperatura, umidità, CO2 in base al numero di persone presenti. Per fare ciò è stato progettato un BMS completo e customizzato, basato su software presenti sul mercato e su algoritmi matematici di Enerbrain in grado di migliorare il comfort, e rendere l’edificio dinamico e intelligente.
Ad esempio modulando gli impianti in tempo reale in base alla presenza delle persone, in base alle previsioni di utilizzo dell’edificio, o addirittura in base alle previsioni climatiche è possibile generare un risparmio di energia. Al fine di rendere i controlli ambientali semplici e user friendly non solo per i manutentori, ma anche per gli utilizzatori abituali dell’edificio e i gestori degli spazi è stato sviluppato un intero processo di UX design accessibile da schermi touch-screen distribuiti negli ambienti coerente con l’immagine coordinata del cliente.

Risultati

I gestori e dipendenti che lavorano nell’edificio possono creare nuovi scenari di illuminazione, regolare i singoli punti luce, gestire allarmistiche specifiche e molto altro, direttamente dagli schermi touch distribuiti nei vari ambienti.
Piattaforma per la gestione dell’illuminazione e della climatizzazione

Tour delle funzionalità della piattaforma

Guarda il video