Enerbrain

Teatro
Carignano

Adattare velocemente temperatura e qualità dell’aria in uno spazio ad elevata variabilità di occupazione.

Caratteristiche

Paese: Italia
Mq: 3.800
Consumo HVAC: 54.000€
Impianto: tutt’aria, pavimento radiante, pompa di calore condensata ed acqua.

Il Cliente

Dopo l’importante restauro del 2009, il Teatro Carignano di Torino ha iniziato a lavorare per il miglioramento del comfort. Dalla sala al foyer, dalle gallerie più alte al parterre, al guardaroba e poi al palcoscenico e al retro con gli spogliatoi: ogni stanza del teatro ha dimensioni e destinazioni d’uso diverse.

Risultati

0 t
CO₂ non emessa in un anno
0 %
Tempo in comfort
0 %
Risparmio energetico

Progetto

L’elevata variabilità di  occupazione dell’edificio, tipico degli edifici da intrattenimento, è tale da richiedere un repentino adattamento delle temperature e della qualità dell’aria. Enerbrain ha monitorato e analizzato i parametri di Temperatura, Umidità Relativa e CO₂ delle diverse stanze dell’edificio, suddividendole in zone termiche.

 

In seguito sono stati settati gli orari di utilizzo della struttura in modo tale da gestire l’elevata variabilità di occupazione dell’edificio. Infine sono stati installati degli attuatori per poter aumentare l’efficienza degli impianti seguendo i dati rilevati dai sensori. L’edificio è stato reso intelligente e responsivo rispetto alle esigenze in due giorni di installazione, aumentando il comfort per il pubblico durante gli spettacoli.

Andamento mensile dei consumi elettrici per climatizzazione prima (“Baseline”) e dopo l’installazione di Enerbrain (“Enerbrain ON”) e conseguente risparmio economico.

Anno di riferimento grafico: 2018-2019

riduzione consumi teatro carignno

Il primo teatro green d’Italia

Teatro Carignano

Scopri altri casi studio

Uffici, Industrie, Centri commerciali, solo alcuni dei partner Enerbrain per uno sviluppo sostenibile.

Torna in alto